Blog

I nostri consigli e news

Salone dell’auto di Torino, noi c’eravamo!

Salone dell’auto di Torino, noi c’eravamo!

Torino è ancora la capitale dell’auto? Dopo il successo dell’ultima edizione del Salone dell’auto di Torino possiamo proprio dire di sì!

Salone dell’Auto di Torino tra auto di serie e superbolidi

Dal 7 all’11 giugno la città ha ospitato il meglio del settore automotive mondiale.
La location principale è stata, come ormai da tradizione, il Parco del Valentino. Ma eventi paralleli si sono svolti anche in piazza Vittorio Veneto, piazza San Carlo, Parco Dora e Stupinigi.

Partiamo dai numeri: 55 case automobilistiche, 26 anteprime nazionali di nuovi modelli e 700.000 visitatori, circa 50.000 in più dell’anno scorso. E tra loro c’eravamo anche noi!

Abbiamo ammirato bolidi da 350 km/h e qualche centinaio di euro. Come la McLaren 720S, una supercar presto in vendita in Italia a partire da 252.620 euro.
Oppure la Mazzanti Evantra 771, gioiellino da 771 cavalli e un V8 7.0 aspirato, potenziato rispetto al modello precedente.

La Ferrari ha invece festeggiato il suo 70° anniversario con la 488 Spyder che, con i suoi 670 cavalli, promette un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3 secondi.

Salone dell'auto di Torino

Ferrari 488 Spyder

Rimanendo in tema di compleanni: più anziana, ma sempre arzilla, anche la Volvo ha spento le sue prime 90 candeline. Per l’occasione ha presentato al Salone i suoi modelli di punta, tra cui il nuovo Suv XC60.

Entriamo allora nel mondo delle auto di serie.

Il Salone dell’Auto di Torino 2017 ha svelato in anteprima la nuova Ford Fiesta, un concentrato di tecnologia con tanto di frenata automatica d’emergenza, riconoscimento pedoni e persino il dispositivo di parcheggio assistito.

FCA ha invece presentato le nuove Fiat 500L in versione cross, Jeep Compass e la Lancia Ypsilon Unyca. Mentre allo stand Alfa Romeo abbiamo ammirato la Giulia Veloce, nella versione da 280 CV e trazione integrale.

Novità anche in casa Citroën e DS che hanno esposto le nuove C3 e DS7 Crossback, un concentrato di tecnologia, innovazione e design accattivante.

Salone dell’Auto di Torino tra green ed eventi paralleli

L’edizione 2017 del Salone dell’Auto di Torino è stata anche l’edizione del “green”. Sono stati moltissimi i prototipi e i modelli di serie ibridi o elettrici. Il fulcro è stata Piazza San Carlo, location delle nuove alimentazioni a basso impatto ambientale. Ma anche il Parco del Valentino ha ospitato diversi modelli e plug-in a basse emissioni.
Qui abbiamo ad esempio visto il nuovo Suv Mini, il Countrymann Hybrid ricaricabile da una normale presa di corrente.

Salone dell'auto di Torino

Tesla Model X

E abbiamo potuto ammirare dal vivo il Tesla Model X, primo Suv della casa statunitense. Le prestazioni sono da brivido e degne di una supercar: 0-100 in 3,8 secondi e una velocità massima autolimitata di 250 km/h. Ma ciò che più ci ha sorpreso è l’autonomia: più di 400 km.

Durante la kermesse si sono svolti anche diversi eventi paralleli. Anche quest’anno l’Automotoclub Storico Italiano ha tenuto il Concorso d’Eleganza dedicato alle auto storiche. L’edizione 2017 è stata vinta dalla Cisitalia 202c del 1947 che si è aggiudicata il primo premio.

Parco Dora ha ospitato invece la prima edizione del raduno di vetture americane dell’USA Cars Meeting. Mentre Piazza Vittorio Veneto ha visto sfrecciare supercar, prototipi e auto storiche che, dal Parco del Valentino, hanno attraversato la città per poi arrivare alla Palazzina di Caccia di Stupinigi. A fare da apripista la mitica Lancia D50 di Ascari che ha vinto l’ultimo Gran Premio del Valentino nel 1955.

Vi siete persi tutto questo? Nessun problema. Il Salone dell’Auto di Torino torna anche il prossimo anno. Dal 6 al 10 giugno 2018 non prendete impegni! Sono già state confermate le date e l’edizione 2018 vi aspetta.

1 Comment

      Rispondi

      This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

      Back to top